Menu Chiudi

Amarone e piatti tradizionali: una miscela di tradizione e modernità

Sei pronto per un viaggio attraverso i sapori più autentici della Valpolicella tra piatti tradizionali e abbinamenti cibo vino? L’Amarone della Valpolicella è il più pregiato e nobile dei vini veronesi e uno dei rossi italiani più rappresentativi.  Intenso, rotondo ed elegante, di grande personalità, l’Amarone rappresenta una scelta raffinata per i palati più esigenti. Viene prodotto esclusivamente in Valpolicella da vitigni autoctoni come la Corvina, il Corvinone, la Rondinella e la Molinara.

I migliori abbinamenti con l’Amarone della Valpolicella: esplorando gusti e tradizioni

Come abbinare al meglio l’Amarone ai piatti tradizionali della cucina veronese?
L’Amarone della Valpolicella è un vino speciale da consumare in occasioni particolari come le feste e quando a tavola ci sono piatti importanti ed elaborati per creare affascinanti connubi cibo-vino, capaci di esaltare sapori ed emozioni.
Definito da molti come “vino da meditazione”, l’Amarone della Valpolicella può essere gustato anche senza accompagnarlo al cibo ma solo per il piacere di apprezzarne l’eleganza e la raffinatezza, magari a fine pasto.
Scopri il nostro Amarone della Valpolicella Satinato. Clicca qui.

Amarone della Valpolicella e i primi piatti
L’Amarone della Valpolicella è perfetto in abbinamento con i piatti a base di carne. Tuttavia, si accompagna splendidamente anche a primi piatti gustosi e ricchi della tradizione veronese come il risotto all’Amarone. Oltre ad esserne l’ingrediente principale, l’Amarone magnifica questo primo piatto esaltando con i suoi aromi e profumi il riso veronese vialone nano, creando un piatto raffinato nell’aspetto e nel gusto.
Si sposa perfettamente anche con primi rustici della tradizione locale come la pasta e fagioli e i bigoli, una pasta fatta in casa simile ad un grosso spaghetto condita con un ricco ragù. E anche tagliatelle e pappardelle con sughi saporiti e intensi a base di carne di selvaggina e cacciagione.
L’Amarone si rivela eccellente anche con il risotto al tastasal, un impasto di carne fresca di maiale macinata, salata ed insaporita con abbondante pepe nero. Il risotto al tastasale è una ricetta della tradizione veronese che racconta di un territorio, di abitudini rurali e di antiche memorie venete.

Contrasti e armonie: gli abbinamenti perfetti con l’Amarone

L’Amarone della Valpolicella si rivela compagno eccellente di piatti elaborati e saporiti a base di selvaggina e cacciagione.

Anche carni rosse, sotto forma di stracotto e brasato, gli arrosti, spezzatini e stufati e tutte le cotture lente, trovano ideale l’abbinamento con l’Amarone, che con i suoi tannini morbidi e la sua struttura riesce a contrastare il gusto untuoso e succulento di questi piatti. Da provare con la pastissada de caval con la polenta o il bollito misto con la pearà.
Si sposa perfettamente anche con le carni rosse alla brace, che per il loro sapore tendente all’amarognolo tipico delle cotture alla griglia e la succulenza della preparazione necessitano di un vino rosso morbido, fruttato, di buona struttura e con un buon tannino come l’Amarone.
Inoltre, l’Amarone si abbina magnificamente con formaggi stagionati come il monte veronese stravecchio, offrendo un’esperienza degustativa completa e appagante.

Esplora il mondo dell’Amarone della Valpolicella nelle Cantine Giacomo Montresor

Vieni a scoprire l’Amarone della Valpolicella di Cantine Giacomo Montresor.
Prenota un percorso di degustazione come il nostro “Discovering Amarone“. Clicca qui per prenotare il tuo tour.
L’Amarone della Valpolicella è un vino unico in grado di unire tradizione e modernità in ogni sorso, offrendoti un viaggio indimenticabile attraverso i sapori più autentici della Valpolicella e i piatti tradizionali della cucina veronese.

Seguici inoltre attraverso i nostri canali social ufficiali Cantine Giacomo Montresor per rimanere aggiornato su tutte le novità.

Facebook

Instagram

YouTube